Pavimentare il vostro vialetto in giardino. Ecco come creare sentieri e percorsi attraverso il verde

Al giorno d’oggi sono molte le case che possiedono uno spazio esterno con giardino. Quest’ambiente con il passare del tempo è diventato sempre più importante dal momento che non ha soltanto una funzione pratica ma esalta anche la bellezza di tutta l’abitazione. Proprio per tale ragione sono sempre di più le persone che cercano di rendere il giardino esteticamente più gradevole utilizzando accorgimenti diversi.

Vialetto in giardino: come pavimentarlo per esaltare l’esterno

Uno degli interventi più frequenti quando si parla di giardino è senza dubbio la pavimentazione del vialetto. Quest’ultimo non solo ha lo scopo di facilitare il percorso nello spazio esterno ma anche di focalizzare l’attenzione sulle aree più importanti minimizzando invece quelle meno rilevanti. Oltre a ciò l’obiettivo del vialetto è anche esaltare piante e fiori, decorando sapientemente le aree verdi senza esagerare. Pertanto pavimentare un vialetto in giardino può essere utile per diversi motivi ma bisogna fare attenzione a farlo in modo consapevole e intelligente per non rischiare di creare un effetto esteticamente poco gradevole. La prima cosa da fare quando si deve pavimentare un vialetto in giardino è senz’altro badare ai materiali da utilizzare. Questi ultimi possono essere estremamente differenti e per tale motivo è opportuno capire quale prediligere per ottenere la grana, l’effetto cromatico e il risultato estetico che si vuole ottenere.

Pavimentazione del vialetto in giardino: i materiali da utilizzare

Uno dei materiali più utilizzati per la pavimentazione del vialetto è senza dubbio la pietra. Essa riesce a conferire al giardino un aspetto rustico ma allo stesso tempo elegante senza risultare però eccessivamente sofisticato. Le pietre appena scavate possono donare dei risultati davvero interessanti che donano un tocco di antico e tradizionale grazie alle irregolarità e alle impurità che caratterizzano questo materiale. Naturalmente esistono tanti tipi di pietra tra cui scegliere come ad esempio il granito, il porfido, la pietra serena, il travertino o la pietra di Trani. Anche la forma della pietra è un elemento da non sottovalutare quando si deve pavimentare un vialetto dal momento che essa può cambiare sensibilmente la geometria e la percezione di tutto lo spazio esterno. La pietra quadrata è sicuramente più semplice da mettere in posa e dona regolarità al giardino. Essa infatti delimita uno spazio uniforme e ordinato, creando un effetto armonico e proporzionato. Lo stesso vale per la pietra rettangolare, caratterizzata però da dimensioni maggiori e da pietre che hanno la stessa larghezza ma che possono variare per ciò che concerne la lunghezza. Chi invece preferisce una pavimentazione più irregolare ma al tempo stesso decisamente più originale e innovativa può optare per la posa a mosaico. Qust’ultima si distingue per l’utilizzo di pietre che hanno forma e dimensioni differenti. Naturalmente è opportuno comunque seguire una certa regola anche nella disposizione della posa a mosaico poiché altrimenti si potrebbe ottenere un risultato disordinato e caotico.

Come pavimentare il vialetto in modo originale

Un altro materiale molto usato per la pavimentazione dei vialetti in giardino è il legno. Esso è da sempre un materiale che regale grande fascino all’ambiente e che è in grado di rendere l’atmosfera più calda e accogliente. Scegliere una pavimentazione in legno per il vialetto significa prediligere uno stile tradizionale e ospitale che lascia spazio però anche a grandi risultati. Naturalmente se si sceglie di utilizzare il legno bisogna anche tenere in considerazione gli svantaggi che questo materiale può comportare. A differenza della pietra infatti, il legno è sicuramente più delicato e necessita di un’attenzione maggiore soprattutto in caso di precipitazioni e intemperie. Nonostante ciò però il legno ha anche i suoi vantaggi dal momento che può essere adoperato con più facilità per creare effetti personalizzati e all’avanguardia. d esempio usando delle travi in legno come se fossero delle rotaie è possibile creare una sorta di pontile di legno che regalerà al giardino un effetto scenico da non sottovalutare.

Idee originali per realizzare un vialetto in giardino

Generalmente il vialetto in giardino serve a collegare due aree o a creare dei percorsi attraversabili più facilmente. Questi sentieri però non sono tutti uguali ma possono essere realizzati in modo diverso a seconda delle proprie necessità. Uno dei percorsi più semplici ma al contempo più belli da realizzare è quello rustico. Quest’ultimo può essere ricreato semplicemente utilizzando dei tronchi di albero che andranno tagliati orizzontalmente. In tal modo è possibile ricavare dei cerchi di legno aventi dimensioni variabili: essi verranno poi utilizzare per creare un camminamento dall’aspetto decisamente unico e originale che non passa certamente inosservato. Questo sentiero è perfetto per le abitazioni dallo stile country o rustico poiché si abbina perfettamente all’arredamento della casa. Chi vuole ottenere un effetto d’impatto può utilizzare tipi di legno diversi in modo da giocare con le dimensioni e avere un risultato più naturale.

Marmi e mattoni: la pavimentazione per il vialetto del giardino

Chi predilige uno stile più classico ed elegante può utilizzare sicuramente il marmo. Questo materiale viene spesso usato anche per la pavimentazione di altri elementi che si trovano all’esterno come una veranda o un balcone. La pavimentazione in marmo è senza dubbio più tradizionale ma riesce ad adattarsi bene a qualsiasi stile d’arredo. Se invece lo scopo è quello di creare un mix perfetto tra elementi naturali e elementi urbani è preferibile optare per un vialetto fatto di mattoni. Per ottenere un maggiore effetto decorativo è consigliabile usare mattoni di forme, colori e dimensioni differenti mentre utilizzando la stessa tipologia di materiale si avrà un risultato chic e di grande tendenza. In ultimo non bisogna dimenticare i sassolini dall’aspetto levigato. Essi possono essere usati per generare forme geometriche variabili e andranno poi inseriti nello spazio verde per ottenere un effetto estremamente naturale e rilassante. L’azienda 3dGarden di Massa si occupa proprio di realizzare soluzioni semplici, all’avanguardia e decisamente innovative per rispondere alle esigenze dei clienti e creare uno spazio aperto piacevole da vivere e da osservare.

No Comments Yet.

leave a comment